Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.

la Rivoluzione in grafici

i poveri i rivoluzionari?

in Francia alla vigilia della Rivoluzione

Il grafico segnala la ripartizione della popolazione e della ricchezza agraria.

qui c'è una immagine vettoriale:
se non la visualizzi stai usando un browser non aggiornato

Potrebbe sembrare una ripartizione iniqua della terra, dato che il clero e la nobiltà, ritenute classi privilegiate erano meno del 3% della popolazione e detenevano circa il 32% della terra.

Ma se paragoniamo questi dati, che una certa storiografia vorrebbe appunto indicativi di una eccezionale ingiustizia, con le statistiche della ripartizione della ricchezza in tempi più recenti, vediamo come la situazione non sia poi diversa.

Negli Stati Uniti, anno 1989

Vediamo che la ricchezza nazionale era al 69% nelle mani del 10% della popolazione (alta+media borghesia).

Lo si vede nel seguente grafico:

qui c'è una immagine vettoriale:
se non la visualizzi stai usando un browser non aggiornato

composizione delle assemblee

assemblea legislativa (1791-92)

foglianti [250]

costituzionali [300]

giacobini [136]

solidarietà ai cristiani perseguitati

Asia Bibi, una donna pakistana, rischia la condanna a morte per non essersi convertita all'Islam:
informazioni su Asia News.

Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.

f Condividi

Per condividere su Facebook questa pagina puoi copiarne l'indirizzo dalla barra degli indirizzi (la trovi in alto) e incollarlo sulla tua pagina facebook. In questo modo evitiamo di installare cookies sul tuo dispositivo, venendo incontro alle disposizioni legislative di recente introdotte.

seguici: f Blogger You Tube t

sostienici



Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons:
Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia
.

Gruppo Cultura nuova:
cultura nuova - cultura cristiana - filosofico.org - cara Belta' - eTexts - mydigitalia - mondo oggi

w3c XHTML | w3c CSS | cookies | privacy.

è natale Buon Natale e buon anno! è natale
Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.